Gestione della conoscenza e percorsi formativi.

Per le Aziende

A cui sono richiesti alti livelli di agonismo. Formazione del personale, comunicazione interna, definizione dei ruoli , valorizzazione dei comportamenti e delle abilità, esaltazione del lavoro di squadra.

Per il Volontariato

Oggi al volontario è richiesta maggiore professionalità e competenza specifica. 

Capacità di adattamento, analisi, valutazione e motivazione sono diventate caratteristiche indispensabili. 

Per lo Sviluppo Personale

Leadership, abilità comunicative e comportamentali, capacità organizzative, definizione obbiettivi sono elementi fondamentali per carriere di successo. Aggiornarsi fa la differenza.

Giovedì, 21 Giugno 2018 00:00

La sanità integrativa In evidenza

La sanità complementare

Parlare di sanità oggi significa osservare, con coraggio, il presente. Un presente che vede la sanità pubblica, dopo i tagli effettuati dai Governi, molto ridimensionata nelle prestazioni e nei lunghi tempi di attesa che si riducono solo se a pagamento.

Ed è proprio per questo motivo che da qualche anno sono impegnato nel diffondere il seme della sanità integrativa, per far sì che chiunque possa accedere a prestazioni in tempi veloci avvalendosi delle migliori strutture presenti sul territorio dove risiede.

E’ un’attività che mi vede impegnato costantemente in interventi, presentazioni, conferenze, seminari, sempre con la finalità di offrire un utile servizio per far comprendere la problematica che riguarda tutti i cittadini e soprattutto far conoscere le grandi possibilità che la sanità integrativa offre all’iscritto. Parte della mio lavoro consiste proprio nel comunicare tramite convegni, registrazioni tv, conferenze la situazione italiana della sanità.

 

Rammento velocemente che, un’importante agevolazione offerta dai fondi sanitari è la deducibilità fiscale sia per il singolo iscritto, sia per le aziende, con grande vantaggio economico per entrambi. Mentre, se consideriamo le mutue, parliamo di detrazione fiscale.

Di seguito descrivo le principali forme di fondi sanitari attivi nel nostro paese e le loro caratteristiche principali.

Fondi derivanti da CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro)

Sono quei fondi che nascono da una contrattazione collettiva, i cui aderenti rientrano nelle figure previste dallo statuto del fondo stesso. Si tratta di fondi settoriali, che vedono come iscritti lavoratori dipendenti a cui viene applicato un determinato CCNL. (Es. commercio per Fondo est, chimici per fondo Fonchim, elettrici di Enel per fondo Fisde, ecc. ecc.). Se sei interessato ad approfondimenti, puoi inviarmi una mail per avere notizie sul tuo fondo di appartenenza.

Fondi aziendali

Sono quei fondi che nascono da una contrattazione collettiva aziendale, i cui aderenti sono esclusivamente i dipendenti dell’azienda che ha costituito il fondo.

Fondi sanitari

Sono quei fondi creati per tutti i cittadini: lavoratori dipendenti del settore privato, del settore pubblico, lavoratori autonomi, liberi professionisti, i loro familiari e conviventi. Qualunque cittadino può aderire a questi fondi.

Relativamente al vantaggio fiscale la deducibilità o la detraibilità sono previste per il singolo iscritto e per le aziende che non hanno i fondi sanitari di categoria.

 

Nel 2009 è stata costituita l’anagrafe dei fondi sanitari presso il Ministero della Salute, di seguito pubblico la tabella sinottica dei fondi sanitari di cui ho una buona conoscenza

  • Raffaele Banfi
    Raffaele Banfi Con un'esperienza maturata in anni di attività nell'ambito della formazione come progettista, come tutor e come docente, oggi posso proporre una serie di percorsi formativi gestiti direttamente ed altri gestiti…
<<